Home LifeFamily Continuiamo a vivere la nostra favola

Continuiamo a vivere la nostra favola

by Giada Lopresti

“Continuiamo a vivere la nostra favola…Ti amo zucchereu”

Così finiva il testo di una lettera che due anni fa mi leggesti davanti a 270 persone. Una lettera che mai, conoscendoti, mi sarei aspettata di ricevere.

Mi hai stupito, come nelle grandi occasioni hai sempre saputo fare e quel giorno, il 13 luglio 2015, sapevo avresti dato il meglio di te per farmi ricordare in modo ancora più profondo quello che per noi non sarebbe mai più stato un giorno qualunque. Quello che sarebbe stato uno dei giorni più importanti della nostra vita: quello del nostro matrimonio.

Sono passati due anni da quel si e se penso a tutto quello che è accaduto dopo allora, non posso non stupirmi della vita meravigliosa che mi hai regalato. 

Una vita non perfetta, perché quella nessuno ce l’ha.

Ma sicuramente meravigliosa e piena che, per me, in qualche modo è sempre stata ciò che più ho desiderato nella vita (Bagnara a parte… ma questa è un’altra storia).

Abbiamo attraversato periodi bui, abbiamo discusso e ci siamo arrabbiati l’uno con l’altro. Niente di ciò che ci è successo è particolarmente diverso da quello che vivono la maggior parte delle coppie che decidono di trascorrere insieme il resto della loro vita.
Eppure, nonostante tutto, ho sempre creduto fortemente che noi fossimo speciali quel tanto in più che basta per renderci unici.

Pazzi quanto serve per decidere di avere un terzo bimbo, il nostro capolavoro più grande dopo Cesare e BigV. Un bimbo che ho desiderato con tutta me stessa e che hai iniziato a volere quanto me nonostante non ti sentissi pronto per diventare padre ancora una volta.
Credevi di non esserlo, quando invece agli occhi di tutti e tre, tu sei il loro più grande eroe. Un supereroe soprattutto del piccolo Enea che ti osserva con gli occhi dell’amore ogni volta che ti vede.

Sei quel qualcosa di più vicino alla perfezione che avessi potuto desiderare per loro. Un padre amorevole, affettuoso, presente e che fa il possibile per sentirsi all’altezza nonostante il costante desiderio di voler fare di più per sentirsi completo nei loro confronti e nei miei.

Vorresti essere “più padre” e “più marito” soprattutto quando nelle mie giornate peggiori mi lamento alla pari di una pentola di fagioli in fase di cottura. Ma anche se non te lo dico praticamente mai, sei meraviglioso così. 

E ti chiedo scusa se non te lo faccio presente ogni volta che avresti bisogno di sentirlo.

Negli ultimi due anni mi hai saputo dimostrare quanto le persone possano cambiare e migliorare.
Sei passato dall’essere un figlio viziato al saperti trasformare in un marito degno di questo nome senza mai tirarti indietro davanti alle difficoltà.

Hai affrontato da solo il dolore del non sentirti adeguato mentre mi sostenevi nei periodi più bui. Periodi in cui avrei voluto mollare senza tornare più sui miei passi, periodi in cui grazie a te ho continuato ad essere tenace credendo costantemente in me stessa e nelle mie potenzialità.

Ti ho visto trasformarti da bruco in farfalla, osservando un ragazzo diventare un uomo dalle mille risorse. Un uomo che ha imparato a non arrendersi alla prima difficoltà trovando negli ostacoli la voglia di essere più forti. E di riuscire sempre ad ottenere i risultati sperati.
Un uomo che ha compreso quanto sia difficile e responsabile essere un padre e un marito.

Dall’essere così incredibilmente diversi quasi abitassimo in due galassie completamente opposte, abbiamo iniziato ad incontrarci piano piano trasformandoci l’uno nella forza dell’altro.

Tu completi me come io completo te. Nelle piccole e nelle grandi cose.

Vorrei essere spesso diversa per renderti la giustizia che meriti soprattutto quando fai il possibile per renderci felici anche con piccoli gesti. Ma se sei speciale è anche per questo.
Per la forza e la volontà che ogni giorno mi dimostri nel volermi sopportare nei difetti e nelle imperfezioni.
Anche perché, insieme a me, hai dovuto purtroppo sposare un pacchetto all-inclusive senza sconti e senza benefit.

Non parlo quasi mai di te in questo diario che un giorno spero possa conservare i momenti più belli della nostra vita da genitore, ma se c’è un giorno dell’anno in cui non posso fare a meno di coinvolgerti è proprio questo.
Perché in fondo sai di meritarlo. Perché in fondo ti ho sempre amato molto più di quanto io sia sempre riuscita a dimostrare.
E mi piace ricordartelo così. Nel caso delle volte te ne possa essere dimenticato. 

Sei la mia forza da sempre. E spero che tu voglia continuare ad esserlo ancora per molto, moltissimo tempo.

Felice secondo anniversario vita mia.

Video Credits Photo-4U

©MammaCheVita - Tutti i diritti riservati

8 comments

Anna serena 13 Luglio 2017 - 16:04

Mi hai fatta commuovere siete bellissimi

Reply
Giada Lopresti 14 Luglio 2017 - 9:35

Grazie di cuore Anna :*

Reply
Giulia Tesoro 13 Luglio 2017 - 16:04

Ciao Giada, mi hai fatto quasi piangere per quello che hai scritto e per il dolcissimo video. Sono una di quelle persone che crede nell’amore vero, nel vissero per sempre felice e contenti, sono innamorata dell’amore punto. e ogni volta che lo vedo mi fa emozionare. è una cosa così talmente pura e semplice, ma anche così tanto potente che non ci sono nemmeno parole per descrivere. grazie per avermi, averci reso partecipi di una piccola parte della vostra meravigliosa storia. tanti auguri a voi due e per la vostra stupenda famiglia. un bacio Giulia

Reply
Giada Lopresti 14 Luglio 2017 - 9:49

Ciao Giulia! Mi hai scritto delle cose bellissima e il tuo essere così innamorata dell’amore è davvero invidiabile. Complimenti :*

Reply
Maria cecilia 13 Luglio 2017 - 23:59

Giada mi hai fatto piangere come una fontana , guardando video del tuo matrimonio . Siete veramente una bella famiglia

Reply
Giada Lopresti 14 Luglio 2017 - 9:35

Grazie davvero di cuore!
Il fatto stesso che il video faccia emozionare anche chi non direttamente coinvolto vuol dire che questi ricordi sono davvero una parte importante della nostra vita.
Un abbraccio :*

Reply
Elisa 14 Luglio 2017 - 8:18

Ciao Giadina ti adoro e il tuo filmino mi ha fatto emozionare❤️❤️❤️

Reply
Giada Lopresti 14 Luglio 2017 - 9:34

Grazie Elisa! Questo video è uno dei ricordi più emozionanti di quel giorno e non passa settimana in cui non lo guardiamo tutto insieme almeno una volta.
Ti abbraccio :*

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.