Home Recensione Nonabox di gennaio

Nonabox di gennaio

by Giada Lopresti
È arrivato l’appuntamento della mia adorata Nonabox. Come ogni mese è suonato il campanello e dall’altra parte del cancello il corriere mi aspettava con la mia scatola delle sorprese tra le mani e, sempre come ogni mese, la vista dei coniglietti grigi abbinati al dolcissimo cuoricino viola mi ha stampato un sorriso a 32 denti dalla felicità. Questa volta insieme a me in casa erano tutti presenti e, visto che Vincy si stava facendo un micro pisolino, ho potuto scartare il pacco insieme a Cesare facendo dell’apertura della Nonabox un momento solo nostro (per la sua felicità).
Si è divertito già dall’inizio, quando ha dovuto slegare il nastro che chiudeva la Nonabox. Ci si è ingarbugliato dentro così tanto che io e PapàCheVita ci siamo fatti delle grosse risate nel vederlo divincolarsi pr poter togliere il coperchio. Una volta riuscito, e vedendo la velina gialla che racchiude  come sempre il contenuto, sigillata da un cuoricino adesivo mi ha guardato triste, perché non sapeva se poteva toccare… dolcissimo! Gli ho detto di scartare tutto perché dovevamo scoprire insieme cosa ci avevano regalato e che nella scatola ci sarebbe stato anche qualcosa per lui! È stato l’inizio del delirio…
Tra oggetti utili, divertenti e qualcosa da mangiare c’è stato un via vai di oggetti che entravano e uscivano in continuazione dalla box mentre io dall’altra parte pregavo che la mia adorata scatolina grigia non si rovinasse visto ad oggi le ho riutilizzate tutte per sistemare tutte quelle microcose che si trovano nei cassetti e che creano solo un sacco di confusione soprattutto la cameretta, mai fu così ordinata. Ma bando alle ciance e iniziamo a scartare la Nonabox anche con voi. Partiamo come sempre dalla parte più buona:
  • Merenda al latte gusto banana con cucchiaino Nestlè MIO: guarda tu la fortuna. Secondo voi in casa nostra qual’è il frutto più mangiato? Quello che almeno una volta al giorno non manca mai? Esatto! Proprio la banana! E quindi secondo voi quanto sono durate queste quattro merende?? Ho fatto la brava mamma e ho lasciato la precedenza a mio figlio ma non nego che anche io ci ho messo lo zampino per finirli! La merenda era adatta a bambini superiore ai sei mesi di età e io e Cesare rispecchiavamo a pieno i requisiti XD. In più essendo ricco di calcio, ci siamo fatti un pù di scorta nel caso non ne avessimo abbastanza.
Nonabox gennaio e Cesare
  • Bavaglini per l’allattamento Tommee Tippee: ho già altri prodotti di questo brand con la quale mi trovo benissimo. Questi bavaglini però non li conoscevo proprio, ed è stato un vero peccato scoprirli solo adesso, perché sarebbero stati utilissimi con i primi rigurgiti di Vincy che, essendo stati in estate, gli lasciavano spesso la pelle umida (tra una piega e l’altra del collo). Con il loro bordo in morbida spugna, sono infatti superassorbenti ed evitano che la pelle del bambino di possa irritare. Perfetti anche per la dentizione si adattano benissimo alle prossime necessità di Vincy.
  • Bavaglino bandana Funky Giraffe: da utilizzare come bavaglino per le pappe o come bellissima bandana da sfoggiare per uscire che, grazie al suo comodo retro in morbido pile, tiene caldo il collo e funge da piccola sciarpina, dando però un tocco di fashion ai nostri piccolini e uno di questi giorni sicuramente la farò indossare a Cesare per andare all’asilo.
Nonabox gennaio Tommee Tippee e Funky giraffe
  • Salviette igienizza ciucci Doctor’s Puccio: se si hanno dei bimbi che usano il ciuccio, nella borsa non possono mancare. Soprattutto se sono piccolini, quante volte gli cade (o butta in terra) il ciuccio in una giornata? E se poi sono in una fase di scoperta come lo è adesso Vincy, dove sono inutili anche le catenelle, allora non poteva esserci cosa più utile.
Nonaboc gennaio e salviette igienizzanti
  • Cartello da maniglia e sconto 10% SuperBacana: premettendo che il cartello è carinissimo perché ha una stampa double-face dove da un lato indica se il bambino sta dormendo mentre dall’altra se è sveglio, è un ottimo modo per insegnare a Cesare quando può entrare o meno nella stanza e gli può far capire se il fratellino dorme. Insieme a questo utilissimo gadget ho trovato il 10% di sconto per il sito di SuperBacana interior design low cost, dove con budget contenuto si possono studiare soluzioni di rinnovo camerette (magari per il secondo bimbo in arrivo) oppure per la trasformazione di una stanza (da studio a cameretta). Noi abbiamo cambiato casa da poco ma conservarlo per un futuro, potrebbe essere utile.
Nonabox gennaio super bacana
  • Peluches Les Deglingos: ormai lo sapete che il mio pezzo forte preferisco tenerlo per ultimo. Era stato svelato dallo staff di Nonabox poco prima delle consegne, ma non pensavo che dal vivo fosse ancora più tenero che in foto. Un meraviglioso peluche marrone a forma di orso (un pò rivisitato) davvero morbidissimo  che ha fatto subito innamorare i miei bimbi con conseguenti pianti di Vincy, visto che il fratello sta attraversando la fase del È MMMIO!
Nonabox gennaio e Vincy
Che dire… anche questo mese molto soddisfatta della mia Nonabox della quale ne sfrutterò completamente il contenuto per i miei piccini. Questo nuovo anno per Nonabox è iniziato alla grande: alle nuove abbonate hanno regalato la prima box, ogni mese in alcune box casuali si potranno trovare prodotti top (sia nel brand che nel valore), insomma Nonabox sta cercando di superare se stessa e assicurandosi il mio abbonamento XD. I
o invece chiudo sempre il mio post con un pò di amaro in bocca perché nonostante sia soddisfatta delle mie, anzi nostre, sorprese, è dura ogni volta attendere 30 giorni per poter scoprire cosa contiene la scatola successiva. Grazie a Nonabox torno bambina ma soprattutto molto, molto impaziente!
Nonabox gennaio prodotti
©MammaCheVita - Tutti i diritti riservati

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.