Home LifeBe a mom Settimana 3: è ufficiale sono coliche.

Settimana 3: è ufficiale sono coliche.

by Giada Lopresti
Le maligne purtroppo hanno colpito ancora, anche se ho sperato e pregato tanto non fossero veramente loro. Il mio pediatra dice sempre che le coliche non sono una patologia, bensì un disturbo momentaneo nel neonato, ed è vero, noi lo abbiamo già passato con Cesare. Ma sul momentaneo ci sono sempre dei punti di vista differenti, un pò come la parola periodo nel punto 9 del post “10 cose da non dire ad una puerpera.
Sta di fatto che però ci sono, e lo strazio che si prova in quei momenti di impotenza e di inutilità quando il tuo bambino piange come un disperato e tu “non puoi” aiutarlo è tornato. Quella bruttissima sensazione di voler fare tuo il suo dolore e la sua sofferenza e cerchi in qualsiasi modo di calmarlo e delle volte non ce la fai, e non sai come placare quei momenti d’angoscia che per una mamma si trasformano prima in ansia e poi in panico.
Indubbiamente il piccolo mangiaminna, mangia davvero tanto e anche questo è una causa del suo dolore. È molto ingordo e nella sua foga di ciucciare come se fosse la sua ultima poppata (o la sua prima) ingurgita molta aria, in più nonostante io non mi ritenga una mamma ad alto contatto, gli offro il seno ogni qual volta il bambino lo richieda: che sia fame, sete o pura consolazione. Spesso è consolazione e so che non lo aiuto attaccandolo troppo spesso, ma se so di poterlo far stare meglio, se lo vedo stare meglio, perché non farlo?
Il suo mangiare molto gli ingolfa così tanto il pancino che fatica anche a far uscire l’aria sotto forma di ruttino e il più delle volte quando ci riesce sembra che a digerire sia un uomo di 50 anni e non un bimbo di 20 giorni! Ricordate la teoria del caos con il suo effetto farfalla “il minimo battito di ali di una farfalla è in grado di provocare un uragano dall’altra parte del mondo”? Ecco se questo fosse reale mio figlio ogni volta che riesce a buttar fuori dal suo piccolo corpicino dell’aria di troppo, credo che dalle parti della Cina o dell’Australia qualche città venga direttamente rasa al suolo. So che potrebbe sembrare esagerato ma credetemi se dico che ad andare in giro con il mio piccolo mangiaminna si rischia di farsi additare per delle scorreggione maleducate, perché quello che gli esce dal corpo non può essere umanamente frutto di un bimbo di tre settimane.
A parte le battute e le risate che si possono fare per addolcir la pillola, il problema purtroppo rimane e sapendo già di cosa si tratta, so che l’unica medicina è solo avere tanta tantissima pazienza e soprattutto coraggio.
Per il momento noi stiamo cercando di combattere tutto con le pediacolin e il colinox, due prodotti a base di erbe e fermenti con la quale ci eravamo trovati benissimo con Cesare, anche se lui ne ha sofferto decisamente molto meno.
Al di fuori di questo piccolo inconveniente, della stanchezza che si accumula ogni giorno, delle nottate in bianco, di alcune scenate di gelosia del principe grande e del non riuscire sempre a gestire tutto, direi che essere una mamma bis è meraviglioso e piano piano credo che riuscirò ad adattarmi e assestarmi per ricoprire al meglio questo ruolo. Sto capendo che è tutta una questione di organizzazione e anche quando capita di farsi prendere dallo sconforto, guardo i miei figli, guardo quello che sono stata in grado di fare fino ad oggi e mi rendo conto che niente è impossibile nella vita se realmente vuoi ottenere qualcosa, nonostante le difficoltà che ti si possono parare davanti.
©MammaCheVita - Tutti i diritti riservati

You may also like

4 comments

pinkg 13 Agosto 2014 - 7:45

Momentaccio davvero quello delle coliche…tieni duro! Guarda che spettacoli che hai! Bellissimi i due principini!!!

Reply
Giada Lopresti 19 Agosto 2014 - 10:18

Momento durissimo, e il fatto di vedere quanto Vincy soffre per questi dolori, lo vivo ancora peggio. Ma so che passerà come è stato per Cesare, bisogna solo vedere quando! Grazie mille tesoro :***

Reply
Elisabetta Brustio 13 Agosto 2014 - 20:23

Tieni duro Giada! Le foto sono bellissime: sono due gioielli!!!

Reply
Giada Lopresti 19 Agosto 2014 - 10:18

Grazie mille Eli! Ti abbraccio :***

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.