Home LifeBe a mom Settimana 1: tutto inizia da qui.

Settimana 1: tutto inizia da qui.

by Giada Lopresti
L’ultima settimana è stata davvero intensa di emozioni forti e bellissime. Una settimana fa diventavo mamma per la seconda volta e un misto di sensazioni si incrociavano nella mia testa: avevo paura ma ero felice, ero confusa ma non vedevo l’ora, mi sembrava di tradire Cesare ma già amavo Vincenzo. Insomma tutte emozioni che una bis mamma può comprendere.
Ero uscita per una visita di controllo e mi sono ritrovata ricoverata e pronta al parto, stravolta. Ho abbracciato per la prima volta colui che avrebbe dato ulteriore senso ai miei giorni, l’ho stretto forte a me e l’ho amato dal primo istante. Sono stata felice e ho sofferto: ero felice di avere finalmente tra le braccia la mia meravigliosa creatura e paura di stare per così tanto a lungo lontana dal mio primo grande amore.
Però tutto si è risolto, anche se in modo sofferto da parte mia. Mi sono goduta i primi tre giorni sola con il fagottino, senza il mio principe e quando sono rientrata a casa il mio unico pensiero era quello di abbracciarlo forte e non lasciarlo più. Adesso che siamo tutti insieme mi sento più tranquilla, anche se ammetto…un pochino esaurita XD.
Adoro vedere le trasformazioni che subisce Vincenzo di giorno in giorno, lo scoprire le sue abitudini, il vedere tutte quelle faccine che fa che mi ricordano da morire Cesare alla sua età. Adoro vedere mio figlio il “grande” come cerca di interagire con il fratellino, com’è tenero e dolce a modo suo nei suoi confronti, di come per il momento la stia vivendo serenamente anche se spesso ha dei gesti inconsueti (che io associo all’evidente cambiamento familiare), ma tutto è gestibile con molta e santa pazienza. Ci sono stati dei momenti in cui avrei voluto piangere e altri gridare di gioia, ma come tutto serve del tempo per assestarsi.
In questi sette giorni tra orari che non esistono, abitudini da acquisire e milioni di cose da fare senza riuscire a farsi bastare 24 ore, ho capito però che non c’è niente che cambierei di questi momenti perché è (quasi) tutto perfetto.
©MammaCheVita - Tutti i diritti riservati

You may also like

17 comments

Anna Gocce di Agata 29 Luglio 2014 - 23:48

Via che si ricomincia con il nuovo arrivato!
Perchè questo idilliaco quadretto familiare mi piace solo se lo vedo in un’altra casa?
Forse la mia attitudine è quella di essere mamma di figlia unica….sto iniziando a pensarlo seriamente!

Reply
Giada Lopresti 30 Luglio 2014 - 21:43

Guarda Anna, io mamma mi ci sono ritrovata in entrambe le occasioni. nessuna delle due è stata cercata soprattutto per Vincenzo, per la quale in quel momento avevamo in mente tutt’altri progetti. Però credo che bisogna ritrovarsi nelle situazioni per poter essere certa di qualcosa. Io ho sempre desiderato avere una famiglia con almeno due figli, perché non avrei mai voluto che mio figlio rimanesse “solo” come lo sono stata io, e per questo mi auguro che tu con il tempo possa cambiare idea perché è davvero bellissimo.
:***

Reply
Anna Gocce di Agata 3 Agosto 2014 - 14:13

Io ho una sorella minore di 13 mesi…praticamente come fossimo gemelle! Innumerevoli volte ho ringraziato i miei per non avermi lasciata figlia unica! Forse ora è proprio questo che mi frena…
Vorrei dare ad Agata, una sorella o un fratello, ma temo che ormai la differenza di età che ci sarebbe tra di loro (Agata ha già compiuto 4 anni) li renderebbe fratelli cresciuti come figli unici!
Avevo sogni e progetti ben diversi…ma tant’è!

Reply
mammapiky 30 Luglio 2014 - 6:55

Mi vengono i brividi per l’emozione a leggerti. Mi sembra di rivivere la mia prima settimana a quattro, piena di stupore e vita nuova. Come se avessi dovuto imparare a camminare di nuovo, in effetti un po’ faticoso ma meraviglioso!

Reply
Giada Lopresti 30 Luglio 2014 - 21:44

Grazie tesoro. E’ vero è stancante ma meraviglioso e questo essere meraviglioso è quello che da la forza .***

Reply
pinkg 30 Luglio 2014 - 10:17

Che belle emozioni Giada! Bellissime le foto dei due principini! Teneri e adorabili…
Ancora auguri bis mamma <3

Reply
Giada Lopresti 30 Luglio 2014 - 21:44

Grazie amica mia :****

Reply
Elisabetta Brustio 30 Luglio 2014 - 10:18

E’ bello leggere queste parole, in poche righe hai riassunto tutto il bello e il “brutto” di questa nuova esperienza:
dai timori di non poter dare tutta l’attenzione di prima al grande, alla sensazione di essere di nuovo mamma di una nuova creatura, rivivendo i momenti di Cesare da piccolo… io per adesso mi fermo a un solo pargolo, perchè l’idea di gestirne due mi spaventa un po’… ma ti faccio coraggio in questo momento di assestamento! Forza Giada!
E’ proprio dai bimbi che trarrai tutta l’energia necessaria che solo una mamma riesce a tirare fuori!!!!!

Reply
Giada Lopresti 30 Luglio 2014 - 21:46

Grazie per le belle parole e mi trovi d’accordo soprattutto sull’ultima affermazione. Loro sono e saranno sempre la mia forza :***

Reply
Simona Quaglia 30 Luglio 2014 - 13:11

Meravigliose emozioni.. goditele più possibile!
Un abbraccio e tanti cari auguri!

Reply
Giada Lopresti 30 Luglio 2014 - 21:46

Grazie mille Simo :***

Reply
Beat 30 Luglio 2014 - 22:35

bellissime parole e bellissime immagini! mio marito dice di non volere un altro figlio perchè è rimasto troppo traumatizzato dal primo parto e dai primi mesi di Pablito (LUI EH! Mah….i misteri della mente maschile….che dovrei dire io?!?!) invece spero di avere anch’io una seconda opportunità perchè quell’attimo in cui incontri i suoi occhi, tra gioia e dolore e ormoni e non ci credi che sia tutto vero e…..forse un uomo non può capire cosa si prova! senza contare che da figlia unica conosco quel vuoto che mi ha lasciato un non-fratello. Credo sia bellissimo essere tutti insieme finalmente a casa ma immagino la fatica di dover stare separata dal primo grande amore per quei primi giorni! un abbraccio a tutti voi

Reply
Giada Lopresti 2 Agosto 2014 - 22:41

Grazie mille amica mia. Se hai l’opportunità di fargli cambiare idea fallo e vedrai che ti ringrazierà :***

Reply
Carla S. 30 Luglio 2014 - 23:21

dolcezza infinita.. grazie ^_^
mi hai ricordato il rientro a casa con il secondo (e poi con il terzo…) e’ proprio una nuova partenza, una riscoperta, una nuovissima vita di Amore… buona Vita a voi <3

Reply
Giada Lopresti 2 Agosto 2014 - 22:42

Tu sei un pò pazza XD. A casa mia si dice che uno è poco e due sono troppi ma tu sei stata davvero coraggiosa. Grazie di tutto bellezza
:***

Reply
Patrizia Leonardi 4 Agosto 2014 - 10:28

Bellissimo post ricco di tante emozioni che hai saputo trasmetterci! Il mio bimbo ha un anno e mezzo e mi piacerebbe magari tra un annetto averne un secondo….a proposito anche questa settimana ti ho votata in Top of The Post per questo post…complimenti!!!
http://weddingplannerinbrianza.blogspot.it/2014/08/top-of-post.html

Reply
Giada Lopresti 4 Agosto 2014 - 21:56

Ma grazie Patrizia!!! Occhio che potrei farci l’abitudine XD Davvero grazie di cuore…vado subito a leggere :***

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.