Home Blog Lo shopping in gravidanza – post on StyleForMoms

Lo shopping in gravidanza – post on StyleForMoms

by Giada Lopresti
Nella mia prima gravidanza ho inseguito il sesso di mio figlio per 5 lunghi mesi. Desideravo tanto un maschietto e già nei negozi per l’infanzia guardavo tutto ciò fosse adatto a un bel bimbo, solo che poi frenavo le mie fantasie e pensavo: “E se poi scoprissi che é una femminuccia, ci rimarrei ancora più male se trovassi già tutto quello che mi piace e non lo potessi comprare”. Così mi fermai, e finalmente il giorno della morfologica ebbi la conferma che quel piccolo terremoto che cresceva dentro di me, sarebbe stato un Cesare. 
Immagine prelevata dal web
Alla conferma del sesso, iniziai a girare per tutti i negozi, bancarelle, web e chi più ne ha più ne metta per scegliere quello che per me sarebbe stato il più bello o il meglio. Rimasi comunque frenata dagli acquisti perché avevo un fifa blu che qualcosa potesse andare storto e inizia a preparare il corredino solo al settimo mese.
E’ ovvio che il mio caso è simile a molti e diverso da altri. Ogni mamma ha il suo momento, i suoi dubbi, le sue paure e le sue superstizioni. Ma quando è  davvero il momento giusto per iniziare a fare acquisti per il piccolo in arrivo? Questo post in collaborazione con StyleForMoms vi spiegherà la mia esperienza e i miei personali punti di vista in merito a questi momenti tanto speciali della vita di una mamma. E voi quando avete iniziato a desiderare che il vostro portafogli sia una fisarmonica rigogliosa?
Vi aspetto su StyleForMoms!!
©MammaCheVita - Tutti i diritti riservati

You may also like

2 comments

cannella80 19 Febbraio 2014 - 12:01

Buongiorno Giada!
Pensavo giusto nei giorni scorsi a come mi comporterò in futuro per una seconda gravidanza….Quando aspettavo Giulia, mi sono trattenuta molto, avendo paura che qualcosa potesse andare male. Sono nell’ultimo mese ha acquistato vestitini deliziosi. Fino a quel momento avevo comprato solo lo stretto necessario. Avevo deciso che il trio non lo avrei ritirato fino al momento della nascita (sante le commesse del negozio!!) e la cameretta sarebbe stata montata prima del nostro ritorno a casa (santo marito!!).
Per concludere……quando sono arrivata in ospedale e mi hanno detto che mi avrebbero ricoverato per un inizio di gestosi, ho guardato mio papà in lacrime dicendo che non ero pronta! Ero “solo” a 40+6 ed ancora dovevo finire di preparare la valigia!

Daniela

Reply
Mamma Che Vita 19 Febbraio 2014 - 21:39

Mi hai fatto sorridere!! Io ho partorito alla 38 settimana ma ringraziando il cielo avevo tutto pronto o quasi….diciamo che le valigie erano ok ma al nostro rientro abbiamo dovuto pulire il bagnetto e sistemare tutti i suoi vestiti e i suoi accessori nelle varie stanze perchè anche io me l’ero presa comoda. Adesso la vivo diversamente ma per quanto ci penso delle volte ho paura che arrivo al parto senza aver comprato nulla!!! Credo che il non voler sapere il sesso non m’invogli molto agli acquisti….

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.