Home Senza categoria 2016 volte auguri!
Felice anno nuovo 2016

2016 volte auguri!

by Giada Lopresti

L’anno che sta per finire porterà via con se probabilmente alcuni tra i giorni più belli della mia e della nostra vita. Il 2015 è stato per noi un anno pieno e intenso, ricco anche di soddisfazioni personali.
Il nostro matrimonio, il primo compleanno di Vincy, il primo anno di asilo di Cesare, un nuovo lavoro e tanti piccoli ma importanti progetti che sono diventati reali grazie alla tenacia e alla voglia di arrivare.

Personalmente tra i vari alti e bassi che tutte le famiglie, chi più chi meno, devono affrontare, credo proprio di non potermi davvero lamentare di questo 2015 che sto per salutare. Soprattutto per le soddisfazioni che il mio progetto più bello mi regala ogni giorno grazie a chi mi segue, a chi mi legge e a chi mi sostiene senza indugio.

Anche quest’anno il mio blog mi ha saputo regalare moltissime emozioni, mi ha dato modo di esprimermi permettendomi di condividere le gioie e i dolori dell’essere una mamma, dell’essere una donna ma soprattutto di potermi confrontare nelle ansie e paure che possono giornalmente affollare la mia mente.
Ho trovato moltissime nuove amiche virtuali con la quale chiacchierare anche solo con un messaggio social o un whatsapp al volo. Donne che si sono affezionate a noi e alla quale mi sono affezionata. Tantissime “zie” che hanno sempre SEMPRE un pensiero per i miei bambini, gesto che ogni volta mi riempie il cuore di una gioia indescrivibile.

Mi sono accorta di quanto questo mio piccolo mondo sia un pò di tutti quelli che con tanto affetto ci seguono ogni giorno e dove da un semplice blog sia nata una vera e propria grande famiglia.
Con soddisfazione e tanta tanta felicità voglio quindi ringraziare tutte ma proprio tutte le persone che ci leggono anche solo per una volta, che hanno voglia di dividere con noi piccoli momenti quotidiani come una foto o un breve video che può strappare un sorriso in una giornata non proprio positiva.

Grazie a chi, come la mia famiglia, ogni giorno crede nelle mie potenzialità e ha la pazienza e la voglia di mettersi in gioco sostenendomi e aiutandomi nei miei progetti.
Tutto questo infatti non esiste solo grazie a me: grazie ai miei figli che mi danno lo spunto quotidiano e la forza di migliorarmi, grazie a mio marito e compagno che ho scelto per la vita che paziente rinuncia alla mia compagnia per permettermi di stare al pc anche quando questo significa trascurarlo più di quanto dovrei, grazie ai miei genitori che mi fanno da nonnisitter anche quando con difficoltà gestisco il mio tempo, grazie ai miei amici che mi sostengono e mi invogliano a migliorarmi, grazie agli estranei che al bar mi offrono il caffè solo perché leggono il mio blog e mi fanno sentire un pò più speciale, e un grazie a voi ad uno ad uno per tutto quello che fino ad oggi avete reso possibile anche con un semplice commento. Grazie a tutto questo perché da sola non sarei mai riuscita a fare nulla.

È per questo che di cuore auguro e auguriamo a tutti un felice anno nuovo, che possa essere ricco di soddisfazioni, di grandi traguardi e grandi successi, e che possa essere molto ma molto meglio di quello che invece tutti vorremmo.
Da parte nostra un grande abbraccio pieno di calore con una di quelle poche foto dove siamo tutti e quattro, perché mio marito (con mio grande dispiacere) compare davvero poco nelle avventure del mio blog e oggi abbiamo scattato questa foto tutti insieme, in versione casalinga sto per voi. Perché noi siamo così: un pò semplici, un pò pazzi, un pò come tante altre bellissime famiglie che si sentono vicino alla nostra.

 

Felice anno nuovo 2016

©MammaCheVita - Tutti i diritti riservati

You may also like

1 comment

Riniziare da zero | MammaCheVita 13 Gennaio 2016 - 15:32

[…] dall’inizio dell’anno nuovo. Dodici giorni di “silenzio stampa” dal mio ultimo post. Ho volutamente preso una pausa dal mio blog per riflettere su molte cose, per dare spazio a me […]

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.