class="post-template-default single single-post postid-4118 single-format-standard elementor-default elementor-kit-10205">
Home Recensione Un seggiolino auto “classico” ma innovativo – CX Isofix
Anteprima CX isofix Brevi

Un seggiolino auto “classico” ma innovativo – CX Isofix

by Giada Lopresti

Che io abbia un particolare amore per la puericultura non è certo un segreto e che mi piaccia sperimentare prodotti sempre diversi tra loro, con funzionalità alternative e caratteristiche tecniche totalmente differenti nemmeno.
Questa mia passione ovviamente non esclude praticamente nulla nel mondo della prima infanzia ed enfatizza principalmente la mia passione verso i passeggini (di cui ancora mi ritengo l’indiscussa regina) e i seggiolini auto per la quale nutro un particolare interesse data soprattutto la grande ignoranza della quale ancora siamo circondati (soprattutto in riferimento ai genitori dei diretti interessati). È per questo che spero sempre che questa mia attenzione nel divulgare le informazioni e far conoscere alcuni validi prodotti, possa riuscire a scuotere soprattutto chi ancora non ha la minima idea di cosa sia e a cosa realmente serva un seggiolino auto.

Dopo aver avuto un colpo di fulmine con il nostro primo modello i-Size, e soprattutto dopo averne scoperto tutti i vantaggi e le indiscutibili caratteristiche, ho voluto comunque dedicare la mia attenzione ad un altro interessante modello della versione “antica” del seggiolino auto. Niente i-Size per BigV questa volta ma un semplice e comune seggiolino fronte strada come possono essercene tanti in commercio.

Il primo errore infatti che commette un genitore alle prese con la scelta del seggiolino  auto è proprio quella di fare tutta un erba un fascio su una tipologia di prodotti, perché è vero che bene o male tutti i modelli di seggiolini auto hanno caratteristiche simili, ma simile non vuol dire uguale. Ecco perchè la mia attenzione si è rivolta in modo particolare al CX ISOFIX Brevi.
La primavera scorsa ho avuto modo di andare in azienda e conoscere da vicino tutti (ma proprio tutti) i prodotti del brand italiano Brevi e proprio in merito a questo marchio ho davvero scoperto il mondo dei balocchi. Da mamma infatti so perfettamente quanto bisogna girare per poter vedere dal vivo tutti i prodotti in commercio (soprattutto quelli che piacciono e sulla quale si vorrebbe approfondire le conoscenze) anche solo per poterli toccare con mano, vederne i colori o semplicemente confrontarli, ed entrare in una stanza di non so quanti metri quadrati con tutte ma proprio tutte le opzioni possibili di una sola azienda credo sia il sogno di molte future mamme.

Ho visionato passeggini di ogni genere, grandezza e necessità, ho visto camerette, giocattoli, fasciatoi, seggioloni, accessori e, non per ultimi, i seggiolini auto.

La persona che mi ha fatto da cicerone ha avuto l’abilità di essere esauriente ad ogni mia domanda, perplessità e curiosità oltre a compensare molte mie carenze in fatto di conoscenza in merito ad alcuni prodotti e alla sicurezza auto in generale.
È proprio per questa mia enorme curiosità sui seggiolini auto che ci soffermammo in modo più specifico su questo particolare settore. Mi aveva colpito infatti che un un’azienda come Brevi non avesse ancora sviluppato un seggiolino i-Size nonostante molte case famose si fossero già adeguate alla novità di mercato anche se ancora la normativa non aveva sostituito quella tutt’ora in vigore.

Mi spiegarono che, in realtà, i seggiolini i-Size hanno la necessità di essere montati su auto con sedili compatibili a questa tipologia di seggiolino e che questo non comporta avere necessariamente e solo l’auto predisposta con attacchi ISOFIX. Indubbiamente per la conoscenza dell’auto e della corretta seduta aiuta molto leggere la lista delle auto compatibili associata ad oggi seggiolino prima dell’acquisto.
Al di fuori di tutto comunque le spiegazioni che mi sono state fornite erano assolutamente convincenti oltre ad essere state ampiamente dimostrate dal vivo seduta stante e per questo accettai ben volentieri “la sfida” del prova e vedrai.

Iniziammo così ad utilizzare il CX ISOFIX sia con Cesare che con Vincy e fin da subito aveva dato l’impressione di essere un ottimo seggiolino: montaggio in auto in soli 30 secondi (cronometrati!), ancoraggio semplice e sicuro grazie ai connettori ISOFIX e alla cinghia TOP TETHER, pratico nell’inserimento del bambino, sicuro nei viaggi e veloce nel far scendere il bambino dall’autovettura.

Attacchi CX Isofix Brevi

Poggiatesta CX isofix Brevi copia

Senza contare le 12 posizioni (5 reclinabili del sedile e 7 del poggiatesta regolabile in base all’altezza del ambino fino a 4 anni) con la quale si possono creare diverse combinazioni per un utilizzo al massimo del confort da parte dei nostri bimbi.
Fino ad oggi è stato infatti in assoluto il modello migliore sia in comodità che in praticità di utilizzo soprattutto contando che lo si usa davvero con una sola mano, senza dimenticare il fatto che per montarlo non devi nemmeno chiamare la NASA o l’esercito (come invece capita per molti altri modelli, soprattutto per quelli che ancora si fissano all’auto con la cintura di sicurezza)

Insomma per tutto questo insieme di caratteristiche e per molte altre che potrete sicuramente scoprire in modo più approfondito sulla pagina dedicata a questo modello di seggiolino, personalmente consiglio questo supporto per il trasporto dei vostri bimbi in auto sia per i pià piccoli come Vincy sia per i più grandicelli come Cesare.
Consigliato soprattutto per chi, come noi, non ha una macchina molto spaziosa e che con un grande (e ingombrante seggiolino) non permette sia all’adulto seduto nel posto anteriore sia al bambino a bordo di avere il giusto spazio e comfort per un sereno e comodo viaggio breve o lungo che esso possa essere.

Reclinazione massima CX isofix

CX isofix Brevi dettagli

Spazio gambe posizione sdraiata CX isofix Brevi

CX isofix brevi

©MammaCheVita - Tutti i diritti riservati

You may also like

1 comment

Scegliere il passeggino giusto adesso è più facile. | MammaCheVita 9 Marzo 2016 - 15:11

[…] Come organizziamo la cameretta? Da chi mi faccio regalare cosa? E se poi me lo regalano doppio? Ma il seggiolino auto serve subito? E il passeggino… QUALE […]

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.