Home LifeBe a mom Martedì: il giorno del vaccino.

Martedì: il giorno del vaccino.

by Giada Lopresti
La settimana scorsa siamo rientrati da Milano proprio per poter far fare il vaccino a Cesare, ma avendo una brutta tosse ed essendo sotto farmaci il pediatra ha preferito farlo rimandare di una settimana, per dare il tempo a lui di guarire. Per chi se lo chiedesse, abbiamo slittato il vaccino di una settimana perchè essendoci possibilità di reazioni successive alla puntura anche a distanza di ore, non si sarebbe saputo con certezza se le reazioni avute sarebbero state per il vaccino, per la tosse o per le medicine che prendeva.
Insomma è arrivato quindi il martedì successivo, e quindi al fatidico giorno ansia di mamma. Come al solito, nemmeno farlo apposta, Cesare ogni volta che deve fare qualcosa di “importante”, di notte fa più capricci del solito e stanotte invece dei suoi 5/6 risvegli ha preferito direttamente eliminarne circa tre rimanendo direttamente sveglio per due ore filate! Ovviamente stamattina ero uno zombie….
Puntura vaccino

Dopo che il principe con i suoi comodi si è svegliato e fatta la colazione, siamo andati dal peddy per la visita di controllo pre-vaccino e dopo l’ok via all’ASL.
Oggi Salvo è venuto con noi così è potuto entrare con me. Io purtroppo non ho paura degli aghi al contrario suo, ma in compenso dopo la prima puntura di Cesare di solito oltre al suo pianto, io decido di fargli compagnia. Sono sicura che molte mamme capiranno lo stato d’ansia che viene vedendo piangere i propri figli quando il dolore non è dipeso da loro e io onestamente sotto questo punto di vista ho davvero pochissimo polso, ma l’ultima esperienza da sola mi ha rafforzato molto e stavolta sono riuscita ad ingoiare le lacrime: solo occhi lucidi e il solito gran senso di colpa.
Arrivati a casa forse tra il pianto e la stanchezza del poco riposo notturno, è crollato per due ore e ha pranzato alle 14:30, ma fino ad adesso è il monello birbante di sempre!
Il vaccino che abbiamo fatto oggi è uno di quelli facoltativi e nel post che ho scritto ieri è siglato come MPR (morbillo, parotite, rosolia) e le eventuali reazioni che possiamo aspettarci a parte febbre, sono comparsa di puntini come se fosse lo sfogo delle malattie, tra circa una 15 di giorni.
Mi auguro che questo vaccino lo superi al meglio visto che l’ultimo fatto un mese fa gli fece fare un giorno con febbre a 39 a lui e un giorno di semipanico a me e nel frattempo aspettiamo il prossimo da cui ci separano solo 30 giorni.
©MammaCheVita - Tutti i diritti riservati

You may also like

1 comment

Rà kaelle 21 Gennaio 2014 - 18:19

Anche noi ieri vaccino!! Il secondo ovvero il richiamo! Capisco benissimo il tuo stato. Anche io al primo ho pianto con lui <3

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.