class="post-template-default single single-post postid-3988 single-format-standard elementor-default">
Home LifeFamily Una festa da supereroi
Anterpima festa a tema supereroi superman

Una festa da supereroi

by Giada Lopresti

È passata più di una settimana dalla festa di compleanno di Cesare (ben tre anni attenzione!) e sono finalmente riuscita a ritagliarmi un pò di tempo per sistemare qualche foto.
Al contrario degli anni scorsi, questa volta la giornata del suo compleanno me la sono voluta godere a pieno anche io quasi come se fossi una semplice invitata.

Non mi sono allenata per settimane preparando torte perché anche se la soddisfazione è sempre grande guardando il risultato finale e soprattutto osservando la faccia di tuo figlio che rimane stupito davanti ad una tua creazione, ogni volta gli ultimi ritocchi sono da fare poche ore prima del taglio della torta e, sinceramente, non sono pratica come una volta nel fare le cose di corsa.
Non mi sono cimentata nella creazione di manifesti, inviti e addobbi vari. Avendo anche scelto un tema poco comune (almeno in Italia), è stato difficilissimo trovare gli addobbi adatti e soprattutto con la stessa fantasia su tutto. Sbirciare qua e là sui vari siti tra i costi degli accessori e le spese di spedizione sarebbe costato davvero una fortuna e ho scelto la via più semplice: trovare qualcuno che li creasse per me riuscendo a spendere davvero pochissimo.
Non ho pensato nemmeno per un secondo di organizzare la festa a casa. La prima festa di compleanno di mio figlio con i compagni dell’asilo significava avere una media di 16/20 bambini dalla presenza certa e dove li avrei messi? O gestivo un posto per farli giocare o uno per farli mangiare. Andare in un luogo dove si potesse fare entrambe le cose sarebbe stato molto più semplice senza contare che finita la festa paghi, saluti e te ne vai e a sistemare ci pensano i proprietari del locale (mica male eh?)

Insomma per una volta sono stata una pessima mamma e me ne vanto. Il minimo sforzo l’ho fatto solo per allestire la sala (perché questo privilegio non lo avrei dato a nessun altro) e preparare i sacchettini per i piccoli ospiti che hanno avuto il piacere di passare del tempo in compagnia di mio figlio. Ecco magari per quei pacchetti forse se ne sono andate circa una decina di ore, ma ne è valsa davvero la pena.

La festa è stata organizzata completamente a tema superman che per quanto supereroe è un pò “screditato” negli ultimi anni mettendo in difficoltà quindi le mamme come me che devono inventarsene di ogni per far felici i propri bimbi. D’altronde il compleanno arriva una volta ogni 365 giorni, credo che organizzarlo cercando di rendere felice il festeggiato sia il minimo.
Vista la difficoltà nel trovare questo personaggio e avendo sempre un asso nella manica mi sono rivolta all’unico sito dove sicuramente avrei trovato quello che cercavo: su Etsy grazie a aSugarWonderland. Dopo una lunga, estenuante ed ardua ricerca tra le poche alternative (anche qui le idee scarseggiavano purtroppo), ne ho trovata una che faceva davvero al caso mio, peccato solo fosse completamente in inglese: dagli inviti ai bigliettini, dal manifesto alle etichette. Ma dopo un equo scambio di mail con la creatrice il problema lo abbiamo risolto in un batter d’occhio.
Con un piccolo aumento di prezzo mi avrebbe personalizzato tutto: meglio di così! Insomma con qualcosa tipo 25€ ho acquistato i file con tutti gli addobbi per la festa e i pdf da stampare dopo un paio di giorni erano belli e pronti nella mia casella mail.
Stamparli non mi è costato nulla perché l’ho fatto direttamente da casa e l’unica “perdita di tempo” è stato doverli accuratamente ritagliare, ma il risultato finale è stato favoloso.

Festa tema superman - tavolo per i, taglio della torta

Per quanto riguarda piatti, bicchieri e palloncini è bastato alternare il rosso il blu senza disegni, pupazzi o altre cianfrusaglie, tutti prodotti acquistabili in un qualsiasi supermercato senza spendere cifre astronomiche. La differenza l’hanno fatta solo i dettagli.
Nel pacchetto superman acquistato online infatti c’era dentro davvero di tutto: gli inviti, le etichette per le bottiglie, il festone, i bigliettini di ringraziamento per gli invitati, gli incarti per i dolci e il cioccolato, stemmi di vario genere, etichette di compleanno intestate e portacupcake.

Festa tema Superman - tavolo ospiti

Festa a tema Superman - pacchettini per gli invitati

Tranne i portadolcetti ho utilizzato praticamente tutto!
I sacchettini sono stati sicuramente il lavoro più riuscito perché avendo due tipologie di stampe (con personaggio e senza), ho suddiviso i regalini proprio in considerando il tipo di fantasia che avrei usato per incartarli: simbolo classico per le femminucce (visto che di femminile il tema aveva proprio poco) e l’incarto con il disegno di Superman per i maschietti. Tutti i bimbi hanno ricevuto: 5 mashmellow, un kinder bueno, un kinder cerali e una caramella di Natale ognuno debitamente impacchettato con il proprio incarto a tema e insieme al bigliettino dove Cesare li ringraziava di aver partecipato alla festa.
I bambini ne sono rimasti felicissimi (magari un pò meno le mamme vista la quantità industriale di schifezze).

Ovviamente non poteva mancare l’abbigliamento in rosso e blu soprattutto per il festeggiato (e per il fratellino)
Cesare molto semplicemente indossava una maglia Prenatal di questa stagione, i pantaloni basic HM e una felpa personalizzata regalata dai nonni. In abbinato avevamo Vincy con una felpa di Cesare dell’anno scorso (sempre Pranatal che in fatto di Superman è una certezza) e pantaloni Kressina.

Festa a tema Superman
Festa a tema superman - abbigliamento
Festa a tema superman - fratelli

Per la parte più importante di tutto il pomeriggio (la torta) ho deciso persino di lasciar perdere per una volta la pasta di zucchero: il peso del dolce in se aumenta a dismisura (e con lui anche il prezzo) e comunque la pdz non la mangia quasi mai nessuno. Ho optato quindi per qualcosa di più pratico e funzionale come la classica torta ricoperta di panna ovviamente con S gigante e colori a tema.

Mio figlio è rimasto contento, i bambini si sono divertiti e finalmente non abbiamo dovuto fare due feste di compleanno separate perché abbiamo avuto la possibilità di crearne una sola dove ci fosse abbastanza spazio per contenere compagni di scuola, amici e parenti.
Dalle mie parti tra l’altro non esistono ludoteche e abbiamo gestito tutto all’interno del pub del paese messo a nostra totale disposizione, e sia per questo che per il fatto di non aver quasi praticamente alzato un dito, dico grazie. Tra l’altro anche tutto quello che è stato offerto ai bambini oltre che in porzioni abbondanti è stato veramente apprezzato, soprattutto da un compagnetto di classe di Cesare che si è spazzolato tutto il piatto senza proferire una parola: bravissimo Bruno!

Organizzare una festa “da spettatrice” ha avuto comunque il suo fascino. Tutti ne sono rimasti contenti, il festeggiato era felice e io contenta di vedere lui così.
E dopo essere impazzita per gli ultimi tre compleanni nel cercare di creare la festa perfetta, per una volta nella quale non ho consumato l’attesa tentando di “averne il merito”, posso dire che anche se di mio ci ho messo davvero poco, la differenza è stata solo nell’essere io meno stanca e quindi più presente insieme alla mia famiglia in questo grande giorno.

Festa a tema superman - gli auguri al festeggiato

©MammaCheVita - Tutti i diritti riservati

You may also like

3 comments

Immagina... puoi | MammaCheVita 14 Dicembre 2015 - 17:36

[…] potergli fare una sorpresa degna di questo nome ho messo un pò del mio nel suo disegno. Da grande patito di Superman ho chiesto lui di disegnarmi il famoso simbolo con la S e dopo avergli preparato un […]

Reply
Festa a tema per bambini | MammaCheVita 8 Febbraio 2017 - 0:25

[…] A mio “vantaggio” aveva giocato il tema scelto: sapevo che sarebbe stata una festa a tema superman, il supereroe amato da tutti e tre gli uomini di casa. I colori facilmente gestibili, rosso e blu […]

Reply
Vestiti di carnevale per bambini per tutto l'anno | MammaCheVita 20 Febbraio 2017 - 14:39

[…] per Superman in casa nostra si potrebbe vendere a peso ma questo, dopo feste di compleanno organizzate a tema, film comprati in quantità industriali, gadget di ogni forma e colore e pupazzi in quantità tale […]

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.