Home LifeBe a son E Hallowen???

E Hallowen???

by Giada Lopresti
Il nostro hallowen di quest’anno è stato un pò “triste” da un lato, mentre dall’altro sicuramente sereno e giocoso. Triste perché il piccolo Cesare ha iniziato nel pomeriggio ad avere qualche linea di febbre e invece di incontrarci con i cuginetti per riempirci di dolci e aspettare i bimbi che bussando alla porta avrebbero cantilenato la tipica frase “dolcetto o scherzetto?“, siamo rimasti chiusi in casa attendendo l’alzarsi della temperatura che non ha poi così tanto tardato ad arrivare. Nonostante tutta la febbre però è rimasto abbastanza vitale e casinista, il che significa che non lo aveva intaccato più di tanto, non quanto sicuramente ha fatto preoccupare noi. Il termometro infatti da quel pomeriggio ha continuando a segnare uno sali scendi frequente fino a tutt’oggi, ma come è di consueto i bimbi aspettano sempre il weekend per ammalarsi e visto che domani finalmente è lunedì, una capatina dal pediatra non ce la toglierà nessuno.
Il primo hallowen di Vincy invece è stato molto più tranquillo tra sorrisi, momenti di gioco e qualche pianto (quelli non mancano mai). Visto che tra l’altro non ho potuto “addobbare” a festa il fratello grande, al piccolo pallina di casa ho fatto sfoggiare un bel completo “spaventoso” (anche se di lui di spaventoso non ha proprio nulla), giusto per ricordarci questo momento speciale, il primo di una lunga lunga serie.
Vestito di hallowen
©MammaCheVita - Tutti i diritti riservati

You may also like

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.