class="post-template-default single single-post postid-321 single-format-standard elementor-default">
Home LifeBe a mom Sicurezza domestica: piccole pesti crescono.

Sicurezza domestica: piccole pesti crescono.

by Giada Lopresti
Ricordo perfettamente quando, dopo aver iniziato a gattonare con una certa disinvoltura, Cesare iniziava ad arrampicarsi tipo scimmia da sopravvivenza, su qualsiasi ripiano di casa: irraggiungibile o meno non era fondamentale, ci provava fino allo sfinimento (che non arrivava mai). Passata questa fase abbiamo iniziato a scoprire prima le prese della corrente, gli sportelli dei mobili e i cassetti della cucina, piano piano siamo passati alle manopole del forno, del cestello della lavatrice, del rubinetto del bidè e alle scale mentre attualmente, insieme a tutto il resto, è il periodo delle porte e della tavoletta del gabinetto. Insomma un vero e proprio incubo da perderci la salute ogni cinque secondi. 
Essendo una fase che tutti i bambini passano, chi più chi meno, ed essendo che la mia volontà e pazienza nel stargli dietro in continuazione a ripetere la parola NO come un disco rotto, non è proprio delle migliori, ho cercato di correre il più possibile ai ripari. Mi sono quindi premunita di tutto quello che, dal mio punto di vista e secondo la disposizione di casa, si riteneva necessario per la sicurezza di Cesare.
Fortunatamente essendo una casina abbastanza compatta, non abbiamo mai avuto mobili così bassi da definirli ad altezza bimbo e già per noi sono stati punti guadagnati in salute. Gli argomenti però elencati prima si facevano sempre più pericolosi e quindi io personalmente ho proceduto in questo modo:
  • Copripresa universale: l’ho inserito in tutte le prese della cucina, ambiente dove passiamo il 90% del nostro tempo, e dopo svariati tentativi di toglierli per scoprire cosa fossero, ad oggi non ci si avvicina più del tutto.
  • Chiusura di sicurezza 3 n 1: adatta soprattutto ai cassetti, evita che il bambino possa riuscire ad aprirli e trovare all’interno qualcosa di pericoloso oltre al fatto che impedisce lo schiacciamento improvviso delle dita.
  • Chiusure per armadietti: ideali per evitare che si riescano ad aprire le ante dei mobili, con un unico gancio si bloccano entrambi gli sportelli..
  • Paraspigoli: da quando è arrivato ad altezza tavolo, li ho applicati per evitare si facesse più bozze di quelle che già si fa giocando.
  • Nastro antiscivolo autoadesivo: questo a dire il vero lo avevamo applicato all’inizio della mia gravidanza, per evitare che involontariamente potessi cadere dalle scale e mettere in pericolo la mia salute e quella del bambino. Successivamente si è rivelato utile dopo la nascita per gli stessi motivi, dovendo portare il bambino in braccio o nella navicella. Rimane comunque utile per un futuro in quanto impedirà uno scivolamento involontario.
  • Barriera di protezione lettino: acquistata appena Cesare ha inizato a rotolare su se stesso , per evitare che potesse cadere dal divano o dal lettone durante i suoi pisolini. 
  • Cancelletto a pressione: una vera salvezza sia da usare per le scale che per evitare l’ingresso all’esterno degli ambienti o in determinate stanze. E’ adattabile a tutte le larghezze anche grazie al fatto che generalmente supportano delle prolunghe.
Nonostante queste cose però, visto che i bambini sono una forza della natura e ne sanno una più del diavolo, con le ultime pericolose scoperte di Cesare, dovrò modificare ulteriormente l’apertura o la chiusura di ulteriori componenti di casa. Il bello di essere una mamma blogger è proprio il fatto che per poter trasmettere nozioni agli altri devo cercare sempre di essere informata, e se la montagna non va da Maometto sarà Maometto ad andare dalla montagna. Io infatti, nonostante abbia girato molti negozi di articoli per l’infanzia e nonostante abbia cercato recensioni su internet o conosca moltissime altre mamme con bimbi dell’età di Cesare, ho scoperto articoli utilissimi in questo campo grazie a uno dei brand distribuiti in esclusiva in Italia da Container: Reer®.
Reer® è un’azienda tedesca leader nel settore della sicurezza casa. Fondata nel 1922, è oggi un punto di riferimento tradizionale per i genitori offrendo un costante sviluppo di prodotti innovativi e tecnologici a tutela della salute del bambino e per la tranquillità del genitore.
In merito a questo, vediamo quello che si trova con più difficoltà in giro ma si ha la possibilità di acquistare ed è fondamentale avere se hai in casa bambini piccoli.

    1. Protezione piano cottura: blocca l’accesso ai bambini al piano cottura, evita quindi che si possa venire involontariamente o meno a contatto con i fornelli o con le pentole bollenti.

    2. Manopole di sicurezza per fornelli e forno: impedisce a bambini di azionare e accendere accidentalemente i fornelli o il forno.
    3. Blocco per sportello forno: evita che il bambino possa aprire lo sportello del forno sia che questo possa essere spento o acceso.
    4. Chiusura in velcro universale: ideale per tenere chiuso il WC, gli armadietti, il forno a microonde a e molto altro.
    5. Fermaporta: impedisce la chiusra involontaria delle porte impedendo ai bambini di schiacciarsi le dita
    6. Salvadita: protegge le dita del bambino evitando se le possa schiacciare con la chiusura di armadi con ante scorrevoli e non.
    7. Grata per vasi e piante: ideale per evitare che i bambini possano mettere le mani nella terra dei vasi
    8. Barriera di protezione base fasciatoio: da inserire intorno al fasciatoio evita perdite di equilibrio e cadute.

    Grazie al catalogo di Reer® non solo sono venuta a conoscenza di questi e di tanti altri prodotti, ma ho anche scoperto che per molti di questi ci sono infinite versioni adatte a qualsiasi tipo di esigenza. Quindi se si ha una particolare chiusura o disposizione di qualche mobile, basta solo sapere dove e cosa cercare e la soluzione la si trova sempre. Per di più è un’azienda che non si occupa solo della sicurezza in casa dei più piccoli, ma produce anche articoli per l’illuminazione, accessori per il bagno, per il passeggio, per la cottura e preparazione delle pietanze e molto altro
    Per ulteriori info potete andare sul sito Reer® oppure sul sito di Container.
    ©MammaCheVita - Tutti i diritti riservati

    You may also like

    4 comments

    mammapiky 15 Marzo 2014 - 23:06

    Nastro antiscivolo e salva dita li voglio!

    Reply
    Mamma Che Vita 15 Marzo 2014 - 23:52

    Nastro antiscivolo strass per consigliato! Una benedizione!! Io all’inizio lo odiavo perché faceva sembrare le scale quelle di un ospedale e quello che ha messo mio padre é anche molto difficile da togliere (se non impossibile) perché credo che avesse applicato quello da esterno, e quindi credevo avesse rovinato le scale, ma in più di un occasione nn mi ha fatto rompere l’osso del collo con il bambino in braccio!!! Il salvadita é al 1000% un prossimo acquisto.

    Reply
    Carla Costa 16 Marzo 2014 - 20:32

    Alcuni li conosco già ma la chiusura in velcro per il wc è una novità!!!!!!!!! La proverò di sicuro perchè la piccolina di casa, 1 anno, vi è molto attratta…penserà sia una scatola magica chissà ^_^

    Reply
    Mamma Che Vita 16 Marzo 2014 - 22:34

    La chiusura per il wc è stata una meravigliosa scoperta anche per me! Felice di non essere l’unica mamma che ha per figlio un mante del bagno e di essere stata utile ,
    Pls. In fono qualcosa di magico quella “scatola” c’è l’ha…speriamo solo capiscano presto che le sorprese all’intrperno non sono poi il massimo! XD

    Reply

    Leave a Comment

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.