Home LifeBe a mom Lo svezzamento biologico con Io e Bio
Lo svezzamento biologico con Io e Bio

Lo svezzamento biologico con Io e Bio

by Giada Lopresti

Alla scoperta della merenda biologica

Per chi ha seguito le varie fasi del tortuoso svezzamento di Vincy sa che all’inizio del periodo adatto a questa fase (intorno al sesto mese), mi ha fatto davvero sudare sette camicie per iniziare a tralasciare il seno per la scoperta dei cibi un po’ più solidi. A nulla sono valsi i tentativi di svezzamento normale, naturale o di autosvezzamento.
Lui da sempre così interessato al cibo degli altri, non aveva nessuna intenzione di intraprendere la strada del “diventare grande” lasciando la morbida tetta della mamma in cambio di pastine ed omogeneizzati.

Dopo settimane di tentativi falliti e dopo essere finalmente riusciti a fargli in qualche modo apprezzare quello che era il necessario cambiamento al suo fabbisogno, erano apparsi sintomi da intolleranze sempre più frequenti. Da lì la lotta agli acquisti ad alimenti senza glutine e senza latte adatti ad un neonato.
Fu un periodo di viaggi continui su e giù dalla macchina, dentro e fuori da negozi di articoli per l’infanzia e dalle farmacie e non nego che in quel periodo avevo un tantino perso la speranza su quello che era un futuro di alimentazione “normale”.

Sopraffatta dalla “disperazione” ricordo che mi recai nell’ultimo negozio conosciuto della mia lunga lista e li, miracolosamente, trovai tantissimi prodotti di ogni genere e marchio da poter valutare per le intolleranze.
Premesso che io non sono mai stata molto attenta al tipo di alimenti che preparavo o acquistavo per i miei bimbi, nel senso che non ho mai avuto una predilezione per il prodotto a chilometro zero o piuttosto che biologico, iniziai a scoprire delle “varianti” alquanto interessanti. Probabilmente in questo ho sempre sbagliato, ma sta di fatto che non nego di essere sempre stata molto superficiale sull’argomento. Nonostante questo però, anche se non sono mai stata un amante del prodotto già pronto acquistato, per necessità e adattamento ad uno svezzamento naturale ho voluto tentare anche con gli omogeneizzati già pronti al consumo.

Svezzamento naturale con la merenda biologica

In questo negozio però trovai un prodotto (e me lo ricordo come se fosse ieri) che era si una pappa alla frutta (di quelle liofilizzate) ma senza la presenza del latte ed oltre ad essere adattissima per noi in quel periodo, immortalai addirittura il momento postandolo su Instagram tanto era il mio stupore. Questo perché avevo appena scoperto, oltre al prodotto che mi stava “salvando la vita”, che lo stesso brand aveva appena creato una linea completamente biologica adatta allo svezzamento dai primi mesi fino alle necessità di bimbi un po’ più grandi.
Il marchio a cui mi sto riferendo è Humana, da sempre  considerata una delle migliori nel campo dell’alimentazione per l’infanzia soprattutto per i latti artificiali.

Io ad esempio ad esclusione di qualche episodio con Vincy ho sempre allatto al seno, ma ricordo che mia madre mi diceva sempre che quando smise di allattarmi si trovò bene solo con questo latte ma soprattutto che io mi trovavo bene solo con quel latte. Anche quando, in un periodo della mia vita lavorai presso il negozio di una grossa catena di giocattoli e prima infanzia, mi accorsi che molti pediatri raccomandavano quella marca, iniziai ad informarmi al meglio a riguardo.
Quando iniziai a svezzare Cesare per esempio, lui aveva problemi di stitichezza per il cambiamento dall’alimentazione esclusivamente liquida del latte materno al “solido” delle pappe e anche li mi salvò un loro prodotto: la crema di grano saraceno. Fu una benedizione.
La usavo da sola con il brodo o la mischiavo a qualsiasi cosa, proprio perché il suo contenuto lo aiutava a sporcare il pannolino.

Scoprire così che Humana oltre ai più famosi latti e “comuni” creme per lo svezzamento, avesse creato una vera e propria linea biologica completa di ogni tipo di prodotto necessario alla crescita del bambino, mi ha fatto pensare che forse mi sarei potuta affidare a loro per farmi aiutare con il piccolo Vincy.
Creando la linea Io e Bio Humana, mi diede la possibilità oltre che di scoprire un nuovo prodotto, anche di iniziare a comprendere qualcosa sul biologico.
Io che non  mi ero mai informata su cose fosse, mi bastò leggere un paio di informazioni in merito per decidere che, se avessi avuto bisogno di prodotti già pronti mi sarei affidata ad alimenti biologici per lo svezzamento.

Prodotti svezzamento biologico Io e Bio

Iniziammo così con la pappa alla mela diluita con latte di soia, per noi ottimo sostituto della pappa lattea, che ha sempre comunque gustato con molto piacere.
Iniziato a scoprire di nuovo lo svezzamento, grazie a questi prodotti fu una strada in discesa fino, nel giro di pochissimo tempo, alla scoperta del contenuto dei piatti di mamma e papà. Nel giro di pochissimo tempo infatti passammo dalle pappe (che tranne quella alla mela le detestava tutte), alla comune pasta tagliata in pezzi.
Questo implicava a chi preparava il pranzo, una notevole mole di lavoro in meno: niente pentole ovunque, niente sughi separati, nessuna differenza nell’alimentazione. Questo ha aiutato noi a mangiare più sano per seguire le esigenze di Vincy.

Visto il suo interesse improvviso alla pappa dei grandi ho comunque voluto continuare ad acquistare i prodotti Humana, la sua propensione a fare l’adulto a tavola e per le poppate che iniziavano ad essere troppo frequenti in alcuni momenti della giornata (soprattutto nel pomeriggio), iniziai a fargli scoprire le merende biologiche Humana per lo svezzamento, che contengono frutta e yogurt, oppure frutta e biscotti o fette biscottate.Con il tempo abbiamo infatti scoperto che Piccola palla di ciccia non aveva nessun problema di alimentazione e che i suoi disturbi erano (e sono ancora) causati da una probabile allergia a qualche pianta.

Dire che Vincy adora queste merende mi sembra scontato, lui ha un amore per il cibo in sé, ma se vi dico che le mangio anche io? Io che oltre al latte artificiale non avevo mai mangiato un omogeneizzato, all’età di trent’anni “rubo” i vasetti della merenda al mio bambino. Dopo il suo risveglio pomeridiano, durante l’ora della merenda, apro due vasetti: uno per me e uno per lui e spesso facciamo anche a metà con le merende biologiche o con la confezione delle merende al latte (io adoro quello alla vaniglia!)
Anche con il biscotto ci troviamo benissimo (si perché Humana adesso fa anche il biscotto!), dei biscotti senza olio di palma per bambini (per chi non lo sapesse l’olio di palma oggi viene usato tantissimo in sostituzione di altri ingredienti perché costa meno, ma fa anche più male)…li divora? Ovvio…

Insomma per me la linea Humana per lo svezzamento è stata una scoperta comoda ed efficace e per mio figlio un’assicurazione per la sua crescita che lo ha aiutato ad avere uno svezzamento naturale seguendo i sui gusti, i suoi tempi ma soprattutto le sue reali necessità.

Lo svezzamento biologico con Io e Bio

Per scoprire tutti i prodotti della nuova linea Io e Bio potete visitare il loro sito o la loro pagina Facebook. E per far divertire i vostri bimbi vi consiglio anche di scaricare la loro app gratuita recensita da me: Milk Monster

<Post sponsorizzato>

©MammaCheVita - Tutti i diritti riservati

You may also like

1 comment

Milkymerenda, la merenda di Humana da gustare anche fuori casa 27 Luglio 2017 - 14:49

[…] perché dalle semplici ma sempre molto apprezzate merende al latte, abbiamo scoperto con entusiasmo (soprattutto da parte dei bambini) le nuove Milkymerenda di […]

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.