Home Events L’asilo inizia e lo shopping continua – Back to school
Anteprima Back to school

L’asilo inizia e lo shopping continua – Back to school

by Giada Lopresti

Settembre si sa, è il mese dedicato al rientro a scuola. In qualunque direzione ti giri, qualsiasi cosa osservi, ovunque leggi non si fa nient’altro che parlare di scuola materna, elementare, medie e superiori spesso per la gioia dei genitori e ancor più di frequente per la disperazione dei figli.
Da quest’anno facciamo parte anche noi delle famiglie che al mattino si preparano ed escono tutte insieme per trascorrere le giornate fuori casa svolgendo i propri compiti e compiendo i propri impegni.

Una settimana fa Cesare ha iniziato l’asilo e devo ammettere che dire che è iniziato alla grande sarebbe sminuire la realtà: ha ritrovato i compagni e le maestre che hanno trascorso il tempo con lui nei mesi precedenti all’estate e lui è stato felice di rientrare all’asilo con quasi un anno in più perché adesso fa parte del gruppo dei “grandi”. Fa progressi continui dal relazionarsi al vocabolario e io sono davvero una mamma molto orgogliosa.
Nonostante l’asilo sia iniziato con in spalla uno zainetto completo di tutto, frenare il mio desiderio di baby shopping alla scoperta di altre cose da acquistare al mio ometto devo dire che è abbastanza difficile. Non sarò mica l’unica mamma che è convinta manchi sempre qualcosa!

Sta di fatto che per mancanza di tempo (e di negozi ammettiamolo) ormai gli acquisti per i miei ometti li faccio totalmente su internet: rimparmio tempo, stress, fatica e soprattutto soldi… tanti soldi!
Non sono una mamma molto pro capi firmati (anche se c’è sempre l’eccezione che conferma la regola) e per le stagioni che corrono veloci e insieme a loro i continui cambi di taglie dei miei maschietti, preferisco affidarmi ad acquisti su siti di brand dove il rapporto qualità prezzo sia ottimale. Non spendo cifre da capogiro ma non cerco nemmeno di risparmiare acquistando prodotti di scarsa qualità.
Il mio compito è quello di cercare di unire l’utile al dilettevole comprando prodotti buoni a buon prezzo calcolando anche che si tratta di farli durare un’intera stagione (visto il continuo riciclo di abbigliamento che ci sarò fino almeno ai 18 anni).

Spesso quindi mi è capitato di confrontarmi con mamme per conoscere i brand che mi possano soddisfare sotto questi profilo e com’è ovvio, questi marchi non hanno mai un negozio vicino casa (o almeno qui dove abitiamo noi). Per questo motivo mi sono appassionata agli acquisti online.
Grazie anche a qualche collega blogger tempo fa ho anche scoperto Kiabi, brand leader nel settore dell’abbigliamento che realizza capi di ottima qualità a prezzi davvero convenienti e che, nemmeno a farlo apposta, ha creato la campagna back to school dove propone alle mamme un’ampia scelta di look per i propri bambini a meno di 20€ e, per i più piccoli che riprenderanno l’asilo, outfit comodi per meno di 15€.
Questo significa solo una cosa: salvezza! Con il caldo che ancora aleggia dalle nostre parti infatti, Cesare va all’asilo senza grembiule e il rischio di sporcarsi è sempre molto alto. Con i prezzi di Kiabi posso fare acquisti dedicando una sezione del suo armadio agli outfit dell’asilo e ai vestiti che se dovessero rimanere macchiati potrebbe comunque continuare ad utilizzare in classe senza problemi, tutto questo riuscendo sempre a seguire la moda del momento (dettaglio a cui tengo particolarmente)

Oltre all’abbigliamento vogliamo parlare poi delle scoperte che abbiamo fatto insieme spulciando qua e la sul sito? Crescendo inizia ad avere i suoi personaggi preferiti e, ad esclusione dei super eroi, inizia ad amare in modo quasi assillante i minion. Scorrendo le pagine non abbiamo trovato un sacco di cose su di loro secondo voi? Finite subito nel carrello e via…abbiamo iniziato con gli acquisti a go go.

Abbiamo comprato boxer, magliette, pastelli, set da tavolo, uno zainetto (si… un altro!) e tante altre cose e, se penso che se fossimo andati in qualsiasi negozio nelle vicinanze avrei speso almeno tre volte tanto per gli stessi acquisti, mi viene la pelle d’oca.

Kiabi back to school Minion Kiabi back to school avengers
Quando facciamo baby shopping noi mamme spesso e volentieri ci dimentichiamo di quello che realmente serve e cediamo agli occhi dolci che nostro figlio ci fa quando vede qualcosa che gli piace (vedi ennesimo zainetto… ma questo è di Olaf mamma!) anche se siamo consapevoli che probabilmente non userà tutto quello che acquistiamo.
Non sempre però questo è fattibile ed è difficile dover dire di no soprattutto se è un no non dipeso da te ma dal periodo economicamente difficile che tutti stiamo attraversando.
Ecco perché  grazie a marchi come Kiabi, ogni tanto è ancora possibile fare uno strappo alla regola, regalare qualcosa in più ai nostri bimbi per regalare un sorriso a noi stesse e dopo tutto il nostro bellissimo e divertente shopping, dopo i nostri vestiti tutti per l’asilo e dopo aver fatto un pò di scorta almeno per il momento (si perché l’autunno deve ancora arrivare XD) siamo ancora più preparati e pronti per la nostra seconda settimana di back to school.



#kiabicoloralascuola

<Post sponsorizzato>

©MammaCheVita - Tutti i diritti riservati

You may also like

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.