Home Events KidZ in Mind a Milano.

KidZ in Mind a Milano.

by Giada Lopresti
Logo blog KidzInMind

Mercoledì scorso ho partecipato ad un incontro tra mamme blogger organizzato da Buongiorno! per parlare di un nuovo progetto per il nostro territorio chiamato KidzInMind.

KidzInMind è un sito totalmente dedicato ad applicazioni educative per bambini: a questo sito infatti lavorano tutte persone che si dedicano esclusivamente a selezionare accuratamente app già esistenti o a svilupparne delle nuove in collaborazione con programmatori, che possono trasformare i nostri device in strumenti educativi per i nostri bambini.
In questo specifico caso infatti la tecnologia che noi oggi conosciamo come un lusso, una comodità e un di più della nostra vita quotidiana (come i tablet e ancor di più gli smartphone), viene rivoluzionata e rivista sotto il punto di vista del genitore bisognoso di insegnare in maniera divertente e quindi trasforma tutto questo in un qualcosa di educativo e studiato appositamente per determinate fasce di età.
Il principale compito di KIM è quello di controllare le app che propone da una serie di “difetti” che possono renderle, noiose, poco interessanti o discordanti con il reale utilizzo. Vengono quindi selezionate app senza banner pubblicitari, senza possibilità di scaricare una versione lite per la quale per continuare a giocare bisogna acquistare la versione a pagamento e soprattutto vengono scelte app che non permettono degli acquisti involontari da parte dei nostri piccoli che schiacciano lo schermo all’impazzata senza in realtà conoscere realmente quello che stanno scegliendo e selezionando. Tutte le apllicazioni proposte da KidzInMind sono pre-verificate o addirittura commissionate ai creatori di Coccolalab e vengono certificate prima della pubblicizzazione presso il loro sito e sono app sia in lingua italiana che in lingua inglese.
Lavagna KIM
Questo servizio viene fornito per due tipi di device: Android ed App store, ma al momento (solo per Android) le funzioni sono complete su tutti i giochi proposti. Si possono anche utilizzare le app direttamente dal browser del pc e questo consente anche a chi non è in possesso delle ultime tecnologie, di insegnare ai propri figli in maniera divertente ed educativa, affascinando la loro curiosità.
KidsInMind permette anche di disabilitare alcune funzioni sui propri dispositivi che rendono la navigazione all’interno dei giochi sicura e protetta da siti, app o acquisti indesiderati, come la possibilità di uscire dall’applicazione che si sta utilizzando e quindi di poter aprire, volontariamente o meno, altre app non idonee alla persona che le sta visionando. Questo implica un notevole aiuto se vogliamo lasciare i nostri bimbi liberi di giocare senza aver paura del web. Viene data anche la possibilità di mettere un timer, fino ad un massimo di 30 minuti, per “concedere” ai nostri figli l’utilizzo del device senza esagerare e senza obbligare noi a cronometrare i minuti finendo quasi sempre in una “lite” capricciosa. Questo timer infatti blocca e chiude in automatico l’applicazione e ne favorisce il distacco.
Noi mamme presenti all’evento, abbiamo potuto testare personalmente ognuna delle app che attualmente vengono offerte e ognuna di noi bimbi si è orientata sulla fascia d’età di nostro interesse, dando consigli in merito a quello che si stava osservando su eventuali correzioni, modifiche o miglioramenti da fare. Tutto lo staff è stato disponibile ad ascoltare i nostri suggerimenti e le nostre idee e devo ammettere che le loro app sono davvero simpatiche, divertenti, educative e piacevoli da usare. Di alcune ad esempio sono sicura che potrebbero scaturire in Cesare parecchio interesse e curiosità e dalla quale lui avrebbe davvero molto da imparare. Quindi appena il progetto verrà completato e ottimizzato perfettamente anche per Apple non esiterò un attimo ad abbonarmi per scaricare tutte le app disponibili che poi provvederò a recensire nella mia rubrica settimanale, secondo i gusti e l’interesse scaturito in mio figlio.
Questo servizio che KidZinMind fornisce è un abbonamento da €4,99 al mese e per chi ne sottoscrive uno entro il 30/06/14 avrà il primo mese gratis.  Una volta aderito all’abbonamento proposto, è possibile scaricare tutte le app che il sito fornisce per il proprio dispositivo, che possono essere dieci, cento o mille non importa, il prezzo non varia. Quando si decide di disdire l’abbonamento le app scaricate fino a quel momento rimarranno di nostra proprietà, ed è possibile fare questo in qualsiasi momento senza nessun vincolo temporale, l’unico riscontro “negativo” è che in caso di previsione di aggiornamento le nostre app rimarranno invariate all’istante in le abbiamo scaricate, per mancanza di rinnovo.
KidzInMind sarà presto anche un app, ma nel frattempo per chi è curioso di conoscere le proposte che ha da fornirci, ci si può tranquillamente collegare al sito o al blog per visionare tutto e conoscere più nel dettaglio questo meraviglioso progetto.

Per altri dettagli e vedere altre foto dell’evento, potete anche leggere l’articolo che ho scritto per Parola di mamma.
Spuntino buongiorno!
Blogger
KIM su iPad
Gadget KIMmamme blogger
©MammaCheVita - Tutti i diritti riservati

You may also like

9 comments

Mamma Orsa Curiosona Stefania 18 Giugno 2014 - 13:57

Bellissimo ma soprattutto utile progetto! A noi genitori serve davvero una guida per navigare nel marasma del web e selezionare le app più adatte per i nostri bimbi.

Reply
Giada Lopresti 18 Giugno 2014 - 19:19

Concordo a pieno! Io sono un amante della tecnologia e non condanno affatto il fatto di condividere con i nostri figli i device per insegnare loro qualcosa di educativo (ovviamente con moderazione e senza mai esagerare) Dal tronde i nostri bambini sono circondati da queste cose osservando noi tutti i giorni, non possiamo biasimare la loro curiosità ed è giusto che ci sia qualcosa dedicato totalmente a loro e che sia utile!
:**

Reply
Marina damammaamamma 18 Giugno 2014 - 17:32

Ahaha rido ancora x le mie facce nelle foto…. L’ultima poi dove mangiamo…io col mollettone da casalinga disperata…ma faceva troppo caldo!

Reply
Giada Lopresti 18 Giugno 2014 - 21:14

perchè non ho portato il mio se no ero più disperata di te! ti lovvo :***

Reply
Annamaria Ferrari 19 Giugno 2014 - 0:32

Bellissimo! E bellissimo incontro!

Reply
Giada Lopresti 19 Giugno 2014 - 15:45

Concordo con te :***

Reply
pinkg 19 Giugno 2014 - 12:15

Iniziativa interessante e utile. Anche io come te non sono nel gruppo dei demonizzatori della tecnologia ad uso dei bambini…fa parte del loro mondo più che del nostro! Importante è capire quando si esagera, per il resto hanno tutto da guadagnare anche da questi momenti di gioco.
Baci, a presto cara Giada
PS. bellissima la tua pancia 😉

Reply
Giada Lopresti 19 Giugno 2014 - 18:28

Io credo che comunque con o senza il nostro permesso utilizzeranno tutto ciò che li circonda quindi preferisco sapere cosa sta maneggiando piuttosto che riempirli di giochi stupidi o violenti. Grazie mille tesoro :***

Reply
App's for Mom&Baby #34: KidzInMind | MammaCheVita 7 Maggio 2015 - 9:57

[…] so se vi ricordate che circa sei mesi fa ho partecipato ad un evento a Milano indetto da Buongiorno. In quella giornata scoprì un nuovo modo di avvicinare i bambini alle […]

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.